Bed & Breakfast | Da visitare

La Terra di Bari, costituita da una serie di gradini che, nel tempo, hanno creato le Murge e i dolci declivi verso il mare. Bari e la sua provincia si sono sviluppate avvalendosi delle risorse provenienti dall’Adriatico, tramite i commerci e le relazioni con il Mediterraneo Orientale, e dalle colline caratterizzanti questo territorio carsico, grazie alla coltivazione e all’allevamento.
Ancora oggi questi paesaggi conservano intatti i segni dell’uomo e del tempo: lungo tutto l’altopiano si possono ammirare chilometri di muretti a secco che delimitano le proprietà private disseminate di trulli, le splendide Cattedrali romaniche, che qui hanno visto il loro massimo splendore, ed i pregiati castelli, tra i quali spiccano quelli federiciani. Di particolare interesse in quest’area è la presenza del Parco Nazionale dell’Alta Murgia.


BASILICA DI SAN NICOLA - BARI
Distanza dal B&B: 300 m

L’edificio ha impianto basilicale a tre navate con transetto continuo terminante in tre absidi di schietta impronta benedettina. Il transetto è costituito da una vasta aula tripartita da due arcate trasversali su cui avrebbe dovuto sorgere una cupola mai realizzata. Di derivazione nordica invece il matroneo, primo esempio comparso in territorio pugliese. L’interno è reso particolarmente gradevole dai numerosi capitelli che ripropongono stilemi bizantini, vivacizzati da inserti figurativi, nonché da capitelli che fondono motivi e forme di matrice classica con altri tratti con miniature anglo-normanne.
La cripta è costituita da trentasei campate coperte da volte a crociera. Nel presbiterio un altare in pietra conserva le reliquie da cui per secoli è trasudata la manna: un liquido tutt’ora distribuito in ampolle ai fedeli. Tutto lo spazio sacro è pavimentato con mosaico in opus sectile con motivi geometrici bizantinI. L’esterno si presenta fortemente compatto, con absidi racchiuse entro una cortina muraria e la facciata affiancata da due torri. Notevole la decorazione dei portali e del protiro impostato su colonne sorrette da leoni stilofori. A testimonianza della fase barocca rimane il monumentale soffitto in legno intagliato e dorato con dipinti di Carlo Rosa raffiguranti Scene della vita e dei miracoli del Santo.


CATTEDRALE DI SAN SABINO - BARI
Distanza dal B&B: 500 m

Ubicata nel cuore di Bari "vecchia", la Cattedrale di Santa Maria (oggi San Sabino) ripete nelle sue linee severe ed armoniose l'architettura della vicina Basilica di San Nicola.
Sede dell'Arcivescovado, fu per secoli punto di riferimento del clero e del potere politico cittadino.
Nella parte inferiore della facciata si aprono tre portali dell’XI secolo. La parte superiore è ornata da un rosone la cui ghiera è riccamente decorata da sculture raffiguranti mostri ed esseri fantastici.
Internamente la chiesa presenta tre grandiose navate divise da sedici colonne che sorreggono archi e finti matronei. La cripta conserva ell'altare le reliquie di San Sabino e l'icona della Madonna Odegitria che, secondo la tradizione, sarebbe stata qui trasferita nel secolo VII. Sul lato sinistro del transetto è ubicata la sacrestia, Trulla, di forma cilindrica, forse in origine un battistero.
Di notevole valore storico-artistico la sua porzione ipogea denominata "succorpo", un itinerario museale di grande suggestione con interessanti brani di archeologia riferibili a quattro principali momenti storici: la fase romana, la fase paleocristiana e altomedievale e la fase moderna.


CASTELLO SVEVO - BARI
Distanza dal B&B: 750 m

Castello edificato dai Normanni nel XII secolo e restaurato per volere di Federico II tra il 1233 ed il 1240. Il castello, localizzato in una zona centrale del capoluogo pugliese, è una spettacolare testimonianza di
costruzione medievale che offre ai turisti la possibilità di visitare una delle più interessanti fortificazioni della regione. Da ammirare il ponte in pietra attraverso il quale si accede al castello, i bastioni angolari utilizzati per la difesa della fortificazione e le numerose torri che caratterizzano la struttura quadrangolare: la torre dei Minorenni, la torre del Monaco, la torre del Vento e la torre del Semaforo.
Oggi il castello è la sede della Soprintendenza per i Beni Ambientali Architettonici e Storici della Puglia ed al suo interno ospita la Gipsoteca



seguici su..

facebooktwitter

Partners


Le nostre promozioni


Pagamento sicuro

Garantiamo pagamento
sicuro di tutti i tuoi acquisti

Accettiamo:

Visa, American Express, MasterCard, PayPal, PostePay secured by thawte